Italdesign Giugiaro a Ginevra

Italdesign Giugiaro a Ginevra La kermesse ginevrina è alle porte e nel nostro settore è presente un forte fermento fatto di attesa per le grandi news che la fiera ci consegnerà in termini di prodotti, sicurezza, innovazione e design.

L’Italdesing dell’illustre Giorgetto Giugiaro, azienda italiana, di proprietà del Gruppo Volkswagen, ha pubblicato un teaser che lascia trapelare il logo “G” di una misteriosa Concept car, presentata al prossimo Salone di Ginevra 2015 e quindi svelata nell’evento d’apertura del 3 marzo 2015. L’inquadratura del dettaglio non aiuta sicuramente a decifrare quale forma possa nascondersi dietro la nuova idea, certamente non mancheranno all’appello linee mozzafiato e possibilmente in grado di anticipare alcune soluzioni di futuri stili, destinate ai Brand della famiglia Volkswagen.

GINEVRA, UNA TRADIZIONE – Nelle precedenti edizioni del Salone di Ginevra l’Italdesign si è fatta notare per interessanti e innovativi concept-car.

L’edizione 2014 ha dato alla luce la “Clipper”, uno studio di MPV ecologico, versatile, dal taglio sportivo realizzata sulla piattaforma modulare MQB del Gruppo Volkswagen, già utilizzata dal best-seller Golf, l’Audi A3, Seat Leon, Skoda Superb 2015 e molte altre.Presenta un’inusuale ed affascinante movimento delle quattro porte; quelle davanti ruotano verso il parafango anteriore, come le attuali produzioni Lamborghini, mentre l’accesso ai sedili posteriori è garantito da un’apertura ad ali di gabbiano. Lo stile espresso dall’equilibrio di Clipper lascia intendere un frontale, che può essere visto come una normale evoluzione e conseguente spunto per le future vetture Volkswagen. Invece la parte posteriore riprende e in parte rivoluzione il disegno delle “giardinette” Audi di oggi.italdesign_giugiaro_clipper_5italdesign_giugiaro_clipper_4

L’edizione 2013 tiene a battesimo le la Parcour, vettura crossover SUV super-car ad alte prestazioni, disponibile nella variante coupè e roadstar. Lo styling riprende la dinamicità delle Lambo, ma abbina una nuova dimensione che alza notevolmente la vettura da terra, rendendola adatta ad ogni tipo di terreno. Anche in questo caso l’apertura nell’abitacolo è d’effetto; si entra nel tecnologico concept semplicemente ruotando le porte verso il frontale (per la sola versione coupé). Questo prototipo ha ispirato i tecnici Audi nel realizzare la Nanuk Quattro Concept, un altro studio di super crossover coupè.giugiaro_parcour_5minigiugiaro_parcour_roadster_5mini

Non ci resta che attendere l’edizione 2015 per conoscere da vicino la nuova creatura targata Italdesign Giugiaro. Willy Marconi